>> Piemontèis, nen “italian”

Video: La Savòja a l’ONU a l’8v Forum an sle Minoranse | Entretien informel avec le représentant de la France

O.N.U. – Forum on Minority Issues Pursuant to Human Rights Council resolution 6/15 of 28 September 2007 renewed by resolution 19/23 of 23 March 2012, a forum on minority issues has been established to provide a platform for promoting dialogue […]

Continue Reading...

Alpini falsi amici

  [caption id="attachment_24994" align="aligncenter" width="461"] Da: Lettere al Direttore - L'Alpino 1/2015[/caption] (Segnalazione di Fabrizio Pettinato) D.F.: Ottimo esempio di fascismo culturale. G.P.: Che se la leggano in inglese, allora. Anzi,

La Patria Piamontèisa | ëd Barba Tòni Bodrìe

As comensa con la contea 'd Piamont (Piamont, manera 'd dilo a mè pais, miraco dal latin bass plani et

Io sono uno di quelli minacciati / dileggiati / additati…

Presente! Io sono uno di quelli minacciati/dileggiati/additati. Non alle elementari, per carità... addirittura avevamo una maestra che faceva lezione in Piemontese. 

«Il piemontese non è un dialetto per pochi ma una lingua che rappresenta storia, cultura, tradizione, identità e dialogo mondiale»

Questo articolo de La Stampa del 1.5.2013 rende merito alla nostra madre lingua, il PIEMONTESE. Pensate ci vuole un papa, immenso come Francesco, e

«Com an vëddo j’italian»: Su un distorto «profilo culturale» di Torino

Insultati, calunniati, distorti dall'informazione e dalla cultura "ufficiale" di Stato, raramente i Piemontesi reagiscono. L'obiettivo è quello di instillare loro un "senso di colpa",

Non hanno il coraggio di discutere il riconoscimento della lingua piemontese. In Italia per noi non c’è più posto

Appare ormai chiaro che i diritti dei Piemontesi alla lingua e all’identità rimarranno ancora violati. Malgrado la buona volontà di alcuni (e non dobbiamo

Chi ha paura della lingua piemontese?

Cercano di confonderla con i dialetti per negarle le stesse possibilità di sviluppo e gli stessi diritti del catalano, del ladino e del tedesco

Quale «Italia»?

Lo storico Ludovico Antonio Muratori (1672 - 1750) nella sua proposta di organizzazione degli intellettuali italiani lanciata fra il 1703 e il 1704, non

Piemonte italofono?

Nazione a cavallo delle Alpi occidentali, dove si parlano lingue galloromanze, il Piemonte-Savoia è schiacciato fra la francofonia e la lingua toscana

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman