Dal 17 Gennaio a Moncalv/Moncalvo un breve corso di lingua piemontese per gli operatori delle Pro Loco

Nelle serate del 17, 24 e 31 gennaio 2017 L’Unpli Asti organizza, in collaborazione con Gioventura Piemontèisa, tre incontri sulla lingua piemontese.

Il breve corso, rivolto ai soci delle pro loco, è gratuito e avrà luogo presso la sede della pro loco di Moncalvo – Via Testa Fochi – dalle ore 20,30 alle ore 22,30.

Info e prenotazioni: unpliasti@unplipiemonte.it


Le Pro loco sui banchi di scuola a Moncalvo per imparare a usare meglio il piemontese

Luisella Braghero

La presidentessa di UNPLI Asti Luisella Braghero.

Volontari delle Pro loco pronti a tornare sui banchi questa volta per imparare a parlare e scrivere piemontese in maniera corretta. È questo l’obiettivo che si propone il corso promosso da Unpli Asti e aperto gratuitamente a tutte le oltre cento associazioni che la realtà accoglie nella nostra provincia.

Il via alle lezioni avverrà mercoledì 17 gennaio nel salone della Pro loco di Moncalvo, in via Testa Fochi. In tutto saranno tre incontri serali (dalle 20,30 alle 22,30) durante i quali i volontari nelle vesti di alunni avranno modo di apprendere le nozioni fondamentali della storia della lingua piemontese oltre a recepire i dettami relativi a scrittura, grafia e grammatica universalmente riconosciuti. Un particolare focus, infine, sarà dedicato al piemontese nella sua declinazione nei territori del Monferrato. I docenti saranno Silvana Berra, autrice del manuale «Monfrà», e il ricercatore Robert Jean-Michel Nové.

Durante il corso sarà illustrato anche il possibile ruolo che le Pro loco possono assumere nella valorizzazione dell’identità della parlata locale. Associazioni quali «ambasciatrici» non solo delle eccellenze della tavola ma anche custodi del patrimonio linguistico del territorio.

L’iniziativa è promossa da Unpli Asti con la presidentessa Luisella Braghero che non è nuova a corsi e lezioni rivolte alle Pro loco astigiane: l’ultima è stata lo scorso anno che ha portato i volontari nelle cucine del ristorante alla scoperta delle ricette della tradizione ma anche al giusto abbinamento tra portate e vini del territorio.

A questa nuova iniziativa collabora l’associazione «Gioventura Piemonteisa», che da anni promuove corsi linguistici. Rappresenta la logica continuazione al convegno presentato con successo lo scorso novembre proprio nella cittadina aleramica dedicato al piemontese e al rischio della sua scomparsa ma che pare aver risvegliato un certo orgoglio monferrino, avvicinando a una lingua che dopo anni di silenzio pare aver riconquistato interesse anche tra le nuove generazioni.

Le iscrizioni saranno aperte fino a sabato 13 gennaio (occorre fare riferimento all’e-mail unpliasti@unplipiemonte.it oppure al fax 0141/916.441). Le lezioni si terranno mercoledì 17, 24 e 31 gennaio.

Maurizio Sala, Moncalvo – La Stampa Asti

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman