>> articoli

masnà

Parlare i dialetti fa bene al cervello come il bilinguismo

Secondo alcuni studi, la nostra mente non li percepisce dissimilmente da una lingua. Anzi, all’atto pratico, padroneggiarli la allenerebbe in egual misura. Con tutti i vantaggi che ne conseguono di ROSITA RIJTANO (La Repubblica) A VOLTE  considerati tali in maniera […]

Continue Reading...
Letterature in lingua madre

Cervetti, appello in favore di occitano, francoprovenzale e francese. E il piemontese?

[caption id="attachment_29901" align="alignleft" width="268"] La consigliera Barbara Ingrid Cervetti[/caption]

Lo scorso 11 aprile Barbara Ingrid Cervetti (barbara.cervetti@cittametropolitana.torino.it), nella sua veste di consigliera metropolitana con

The Cognitive Advantages of Balanced Bilingualism

Ricercatori di Cambridge dimostrano che parlare dialetto dà gli stessi vantaggi cognitivi del parlare una seconda lingua

Uno studio condotto da ricercatori della celebre università britannica di Cambridge (University of Cambridge) e da due università cipriote intende dimostrare che parlare bene

abp-logo-2015

La liberté de presse en danger en France

Publié le 24/11/15 23:45 par Philippe Argouarch Agence Bretagne Presse

[Paris] —Dans le cadre du débat pour la loi cadre

giacobini

Le Regioni si lasciano cancellare senza fiatare

[caption id="attachment_28020" align="alignleft" width="390"] La spaventosa rappresentazione del Piemonte oggi: non più nazione al centro della civiltà europea, ma una semplice "pera" smangiata ai margini di un

Sauvaigo

Joan-Luc Sauvaigo, un de nos plus grands auteurs

En ce samedi 3 octobre, Jean-Luc Sauvaigo (poète, écrivain, musicien, artiste ...) était sorti de sa tanière au-dessus de Nice pour lire

diada

Dedicato ai Piemontesi, in occasione delle elezioni in Catalunya

«Spesso mi sono domandato dove sia la fonte di questa passione per la libertà politica che in tutti i tempi ha fatto

tor_park_filibert

Turin, Gallerie di Pietro Micca | A cosa sovrintende la Soprintendenza?

L'impresa appaltatrice ha presentato il progetto del parcheggio sotterraneo nel bel mezzo dell'area archeologica della Cittadella, modificato per farlo girare intorno ai reperti che non sono ancora

ednat1

L’éducation nationale ou l’apprentissage de la soumission

de Fabrice Renault - 5.6.2015

Le système détient dans « l’éducation nationale », une puissante machine à soumettre les volontés. Du positionnement de dominant à dominé adopté par

WP_20150605_021

Ultima ora. Guardate cos’è venuto fuori al cantiere sulle gallerie. Il Comune continua a distruggere. Minacciati due esponenti di Gioventura Piemontèisa / AGGIORNAMENTO DI SABATO 6 GIUGNO 2015

Il sottosuolo della Cittadella di Torino continua a restituire altri tesori della nostra storia; e il Comune, in gran segreto, prima che la popolazione ne venga

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman