>> Archivi dle neuve

Letterature in lingua madre

Cervetti, appello in favore di occitano, francoprovenzale e francese. E il piemontese?

Lo scorso 11 aprile Barbara Ingrid Cervetti (barbara.cervetti@cittametropolitana.torino.it), nella sua veste di consigliera metropolitana con delega alla cultura, ha ricevuto presso la sede di Palazzo Cisterna sindaci e operatori culturali del Torinese interessati all’applicazione della farraginosa legge statale n. 482 […]

Continue Reading...
giacobini

Le Regioni si lasciano cancellare senza fiatare

[caption id="attachment_28020" align="alignleft" width="390"] La spaventosa rappresentazione del Piemonte oggi: non più nazione al centro della civiltà europea, ma una semplice "pera" smangiata ai margini di un

Teresa Forcades

Teresa Forcades a The Guardian: ‘Per què vull la independència de Catalunya?’

La impulsora de Procés Constituent hi escriu un article   'Sóc catalana i tinc dues raons per a voler que

header gi

Già il 37% dei Piemontesi favorevole all’Indipendenza

Non c'è più religione. Perfino il giornalone italiano per eccellenza, vale a dire La Repubblica, certifica quello che sosteniamo da tempo e che

DSCN0379 torre littoria

Attacco italiano contro la storia piemontese. Vogliono nuovamente liquidare i nostri Comuni

[caption id="attachment_22249" align="alignleft" width="248"] Ecco dove sono i piccoli Comuni da sopprimere: gran parte in Piemonte.[/caption]

Come volevasi dimostrare. Dopo l'abolizione del voto per le

munch.dead-mother2

NON ABBIAMO PIU’ IL TEMPO DI ASPETTARVI

Ieri è stata accompagnata al cimitero Margherita (la chiameremo così), una vecchietta di 85 anni di un piccolo paese del Monferrato, memoria

IMG_2533 region

OCCHI APERTI: L’ITALIA VUOLE ABOLIRE LA REGIONE PIEMONTE

Domenica 24 novembre il Corriere della Sera pubblicava un articolo in cui, parlando di “fallimento delle Regioni” e citando con

piemont-savoie_h

Non hanno il coraggio di discutere il riconoscimento della lingua piemontese. In Italia per noi non c’è più posto

Appare ormai chiaro che i diritti dei Piemontesi alla lingua e all’identità rimarranno ancora violati. Malgrado la buona volontà di alcuni (e non dobbiamo

Degrado al castello di Govon / Govone (CN)

Beni culturali, identità e indipendenza politica. Grave degrado al castello reale di Govon

[caption id="attachment_8631" align="alignleft" width="344"] Degrado al castello di Govon / Govone (CN)[/caption]

È stato segnalato il grave stato di degrado in cui versa il castello reale

ecole valdotaine

La Valdosta a part decisa con l’ansëgnament dël francoprovensal e dl’alman walser ant la scòla. Region Piemont latitanta.

«A s’agiss d’un mëssagi ‘d duvertura – a dis ai giornaj l’assessor Viérin – ël patoé a l’é la lenga dij nòsti cé, l’espression ëd

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman