>> Archivi dle neuve

escher

Scippo del Museo Egizio: un piccato comunicato stampa e la propaganda dei fake di regime | La replica del Comitato

Abbiamo colto nel segno se il Museo si è scomodato e si è sentito in dovere di diramare un comunicato stampa per tirar l’acqua al proprio mulino e cercar di delimitare il campo della discussione. Comunicato che, però, non fa […]

Continue Reading...
museo-egizio-h

Lo stato spende per depredare il Piemonte. Via da Torino una parte del Museo Egizio.

Come al solito i Torinesi si trovano davanti al fatto compiuto. Senza che nessuno sapesse niente, si stava preparando niente di meno che il trasferimento di

pietre di inciampo

Il Conservatorio di Torino sia intitolato a Leone Sinigaglia

In occasione del Giorno della Memoria 2017 Gioventura Piemontèisa a richiesto nuovamente che il Conservatorio di Torino venga intitolato al grande compositore e ricercatore piemontese

Gioanin Ross

A l’é mancaje ‘l Gioanin Ross ëd Biela

Na bruta sèira, costa, Piemontèis. A l'é mancaje 'l Gioanin Ross ëd Biela, fondador d'Ël Sol ëd j'Alp. I ciamoma un pensé e n'orassion. I soma na vòta

Nice-Provence+

Nice et la Provence

En 82 avant notre ère, le Pays Niçois (appelé Province des Alpae Maritimae) est déjà présent; en 879 de notre ère, le Pays Niçois

Fòto: La Stampa.

Il traditore massone Cavour imbrattato a San-na. Finalmente.

[caption id="attachment_31121" align="aligncenter" width="599"] Fòto: La Stampa.[/caption]

Finalmente Cavour (col cavé 'd Cavour, come lo chiamava il grande Barba Tòni Baud-rìe) ha avuto una parte di

batista-d-scaparon

A l’é mòrtje Batista Cornaja

Addio a Battista Cornaglia, ristoratore e cultore della lingua piemontese

Nemmeno il suo sorriso contagioso è riuscito a sconfiggere un male troppo grande. Battista

giandoja-sbrat

Il Comune di Torino ha sfrattato Giandoja. Un giorno nero per l’identità piemontese

Il Comune ha sempre mal sopportato con fastidio le tradizioni torinesi e, quindi, anche l'Associassion Piemontèisa. Il suo sostegno si è sempre limitato a quattro briciole per la

fenestrelle

Vandali a Fenestrelle contro la nostra storia | L’insipienza e la codardia di molti piemontesi che aprono le porte alla menzogna

Brutte notizie da Fenestrelle: in una notte della scorsa settimana qualcuno ha pensato bene di andare a scrivere all’entrata della fortezza “viva il regno delle

gambalunga-h

Deul për la dëspartìa ëd “Gambalunga”

A l'età d'82 agn a l'é mancaje a Freyre, ant la provinsa ëd Còrdoba an Argentin-a, ël cantastòrie e òm dë

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman