Il 22 Ottobre il cinquantenario del Coro Bajolese

coro-bajolese-50

il Coro Bajolese compie 50 anni e, per l’importante ricorrenza, ha il piacere di invitarVi a partecipare ad un evento unico.

Sabato 22 Ottobre 2016 al Teatro Burbatti di Montalto Dora dalle 9,30 si svolgerà un Incontro-Racconto con la Gente Canavesana
“Un cammino lungo 50 anni”

.

Dalle 9,45 fino alle 17,30 (pausa per il pranzo dalle 13 alle 14,30) si alterneranno sul palcoscenico del teatro diversi interventi di relatori e musicisti che intratterranno il pubblico ripercorrendo con noi alcuni tratti fondamentali della storia del Coro.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti (oltre 370).
È molto gradita una conferma, confidando di avervi con noi già dall’apertura della giornata!
Vi chiediamo di specificare se gradite essere dei nostri anche per il pranzo che verrà servito presso gli ampi locali della Parrocchia. In questo caso vi sarà richiesta un’offerta di rispetto come contributo alla nostra onerosa iniziativa. Potete inviare conferma, specificando il numero e il nome dei vostri eventuali accompagnatori a amici@corobajolese.it o telefonare al 335 70 50 700.

Ecco il programma.

Un Cammino lungo 50 Anni – Cinquantenario del Coro Bajolese
Anfiteatro “Angelo Burbatti” Montalto Dora – sabato 22 ottobre 2016 – ore 9,30

Incontro – racconto… dalla A alla Z – a cura di Roberto Sgarlata
9,45 – Apertura del Convegno – Il Coro “pianta l’albero” e canta
9,50 – Breve saluto dei sindaci di Montalto, Borgofranco e Ivrea
10,00 – Roberto Sgarlata: Una veloce premessa
Isidoro Taccagni: Il Coro: dalla fondazione alle scelte fondamentali – La storica decisione di intraprendere la “propria strada”, abbandonando repertori e modus operandi convenzionali e dozzinali. La “svolta” di Croce Serra: non più un coro come tanti altri ma un Coro “fuori dal coro”.
10,25 – Riproduzione audio e video “A volte ritornano” – Voci registrate, frasi brevi e significative dei collaboratori mentre si proiettano immagini e filmati. (G. Camosso, G. Giacomino, Barba Tech, ecc.). Breve intervento dei coristi/attori che interpretano i collaboratori.
10,35 – Amerigo Vigliermo: Come si svolgeva l’intervista ai collaboratori – Amerigo Vigliermo, con tanto di vecchio Grundig, ripropone un’intervista a un collaboratore. Si ripropone in diretta il “miracolo” del ritrovamento di una melodia ritenuta ormai persa.
10,50 – Roberto Sgarlata: Si può fare! – Le parole, fino a quel momento solo scritte, tornavano ad essere dei canti. I testi ritrovavano le antiche originali melodie! Uno dopo l’altro, i brani risorgevano dalle loro stesse ceneri e si formava un repertorio unico, un inestimabile patrimonio canoro da restituire, intatto, alla gente canavesana. “Si… può…fare!” e si fece! – Dimostrazione logica dell’originalità e genuinità della ricerca e della assoluta affidabilità e veridicità dei suoi risultati.
11,05 – Emilio Jona: Filologia – Sulle orme e nello stile di Costantino Nigra, dando nomi, volti, gratitudine ed importanza ai collaboratori e mettendoli al centro di tutta l’opera/operazione di raccolta e riproposta, con il grande risultato dei 15 CD e della formazione del vasto e vario repertorio. I vari filoni, dal canto narrativo a quello del lavoro ecc. Con convinzione e tenacia si forma un repertorio di rara e difficilmente eguagliabile varietà e completezza nell’ambito di un territorio.
11,25 – Il Coro esegue un canto
11,30 – Renato Campajola: Discografia – Panoramica sulla produzione discografica del Coro, dal vinile al CD, fino all’ultimo DVD
11,45 – Mons. Luigi Bettazzi: Eccellenza!.. del Canavese
12,00 – Daniele Debernardi, psicologo: Canta che ti passa! – Il suono come terapia, come “nutrimento”, come antidepressivo…
12,40 – Il Coro esegue un canto
13,00 – Pausa pranzo
14,35 – Il Coro esegue un canto
14,40 – Alessandro Ruo Rui: Analisi Musicale …del Canto Popolare e del materiale raccolto dal Coro Bajolese con “esempi pratici” alla tastiera.
15,25 – Gian Carlo Biglia: Il Centro Etnologico Canavesano – Gian Carlo Biglia presenta il CEC e ne illustra l’attività, le valenze e la sua fruizione da parte del pubblico. Illustra inoltre le più importanti pubblicazioni sottolineandone il valore e la rarità.
15,35 – Le interviste… possibili! – Proiezione di filmati, interviste a coristi, amici del Coro, gente del Canavese.
15,45 – A. Vigliermo e R. Sgarlata: Feste ed eventi bajolesi – Iniziative per il 50° – Il Coro, ieri, oggi…e domani? – Gli impegni fissi e ricorrenti del Coro “in casa” e “fuori casa” – Lavori e opere di restauro. L’organico attuale del Coro e il ricordo dei coristi scomparsi. Propositi e speranze per il futuro.
16,05 – Saverio Favre: Tra Valle d’Aosta e Canavese – Digressioni sul Canto Popolare
16,25 – La parola alla nostra gente: Interventi del pubblico
16,35 – Rinaldo Doro: Intervento musicale sul “Maggio Cantato”, con Dina Staro, i “Calagiùbella” da Casalcermelli (AL) e il Coro Bajolese
17,20 – Roberto Sgarlata: Preludio all’ultimo canto.
17,25 – Il Coro esegue il canto finale

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman