La situazione in piazza Carlina sabato 16 maggio. L'ennesimo scempio.

Piazza Carlina: per dei parcheggi interrati, rasi al suolo antichi reperti

Il cantiere per i box pertinenziali di piazza Carlina ha rivelato alcuni resti in muratura: in pochi giorni è stato raso tutto al suolo Gianluca Ruffino | Il Bicerin, 19.5.2015 Da tempo si parla di Torino come una delle capitali …

Continue Reading...

Neuve / News

je suis savoisien

L’acharnement contre l’Etat de Savoie continue: aujourd’hui Valérie Dugerdil placée en garde à vue et condamnée.

morel

La dëspartìa ‘d Gioann Morél

Juri2

Per l’ennesima volta a Torino cancellano per sempre la nostra storia per fare soldi

das

L’audition du leader indépendantiste savoisien Fabrice Dugerdil a duré une vingtaine de minutes à la gendarmerie de Saint-Gervais-les-Bains

Lo Stivale: i puntini rossi rappresentano i Comuni da accorpare. Guardate dove sono concentrati e dite un po' se non è vero che si vuole colpire l'identità del Piemonte.

Comuni contro le unioni coatte. Partita dal Piemonte la battaglia per contrastare l’accorpamento dei piccoli centri si estende a tutta Italia.

Fabrice Dugerdil, leader indépendantiste savoisien.

Persécution pour l’Etat de Savoie – Direction aux affaires savoisiennes

DSCN3103 drapo

Melle, Morozzo e Montemale, dov’è il Drapò del Piemonte?

Tutta la città di Torino è impavesata di bandiere di ogni tipo. L'unica che manca sempre è quella del Piemonte. In spregio alle leggi.

Una vera discriminazione per i Piemontesi a Torino. Nuovamente sbeffeggiati in Comune

Fabrice-libéré2

Le leader indépendantiste savoisien Fabrice Dugerdil libéré de prison

Bonneville-hopital

I video della distruzione dello storico ospedale di Bonneville.

friul

La Festa del Friuli istituita per legge. Mentre la Regione Piemonte è un ente ormai inutile.

L’uomo alternativo e la sostituzione dell’identità. Tutto occupato, nessuno spazio per i Piemontesi in Piemonte.

I nemici nascosti del Piemonte: il sindaco leghista di Seppiana toglie il Drapò “per protesta”

Spresi a la memòria ‘d nòsta stòria. Costa a l’é la fin ch’a l’ha fàit l’edifissi stòrich dlë spidal ëd Bônavela / Bonneville, testimòni dij temp dla Libërtà dj’Ëstat ëd Savòja. Gnun rëspet da la part d’un pais ch’a demoliss fin-a le gesie.

Drapò che torna, Drapò che finisce nel cassetto. Continua l’opera di censura dei simboli del Piemonte

Appel aux dons pour l’ U.N.P.O et la Savoie

La Bandiera piemontese continua ad essere nascosta. Le ultime segnalazioni a Bubbio e Moncalvo


Ancor >

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman